Scuola Trasparente sbarca a Perugia, Macerata e Torino

Scuola Trasparente continua il suo tour nelle scuole italiane. Negli ultimi mesi l’associazione culturale studentesca Future Is Now (FINAS), ideatrice e promotrice dell’iniziativa, ha distribuito il materiale informativo della campagna agli studenti di scuole secondarie di Perugia, Macerata e Torino.

La prima tappa si è svolta martedì 19 marzo al liceo “Assunta Pieralli” di Perugia. Ha fatto seguito, martedì 26 marzo, l’ITC “Alberico Gentili”  di Macerata. Infine, venerdì 10 maggio ha chiuso il ciclo il liceo artistico statale “Renato Cottini” di Torino.

Il team di FINAS ha condiviso con gli studenti il manuale “Scuola Trasparente”, presentato nella sua seconda edizione a Roma lo scorso 12 marzo e realizzato con il contributo volontario di avvocati esperti in diritto informatico, amministrativo e penale. I ragazzi hanno appreso le normative in tema di trasparenza con l’ausilio di materiale video e hanno potuto partecipare al contest della campagna.

Presentato a Roma alla presenza del Presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione Raffaele Cantone, il progetto Scuola Trasparente si è aggiudicato la Menzione Speciale al Forum della Pubblica Amministrazione 2018. Fin dalla sua nascita, lo scopo della campagna è quello di sensibilizzare studenti e famiglie sul tema della trasparenza nella pubblica amministrazione e sull’accessibilità degli Open Data al servizio dei cittadini. La scuola, luogo di formazione primario per i giovani, diventa così protagonista di un progetto educativo e sociale rivolto prima di tutto alle giovani generazioni.  

Grazie al sostegno del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, la campagna ha potuto trovare una diffusione istituzionale nelle scuole italiane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *