Scuola Trasparente fa tappa in Sardegna!

Prosegue il Tour della campagna informativa “ Scuola Trasparente ” nelle scuole italiane, dopo l’Umbria è la volta della Sardegna, il 15 marzo ad Olbia all’Istitituto Panedda.  Grande interesse e curiosità da parte degli studenti sul tema della trasparenza, durante gli incontri viene illustrato come possono gli studenti monitorare fin dalla scuola come sentinelle di legalità gli atti delle pubbliche amministrazioni, visualizzando i dati nell’apposita sezione amministrazione trasparente dei portali della Pubblica Amministrazione.

Recentemente L’autorità nazionale Anticorruzione ha delineato con la delibera del 28 dicembre 2016 le Prime linee guida recanti indicazioni sull’attuazione degli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni contenute nel  d.lgs. 33/2013 come modificato dal d.lgs. 97/2016, ed in tal senso rientrano anche gli istituti scolastici.

Se non trovi quello che cerchi:

Procedi ad una richiesta di accesso civico generalizzato agli atti,  ricorda che i moduli possono essere reperibili sul sito della scuola, se non lo trovi scarica il modulo precompilato dal ns sito!

L’accesso civico generalizzato dev’essere sempre corredato di documenti identificativi, trasmesso mediante PEC all’indirizzo presente nel sito della scuola o raccomandata (possibilmente con ricevuta di ritorno) , la visione dei documenti è gratuita e la scuola ha un massimo di 30 giorni per rispondere , in caso di mancata risposta è possibile trasmettere richiesta di riesame al responsabile della trasparenza che dovrà rispondere entro venti giorni.

Visita il sito della Funzione Pubblica nella sezione dedicata: http://www.funzionepubblica.gov.it/media/infografiche/riforma-della-pa/07-06-2017/presentare-una-richiesta-di-accesso-al-foia

Ancora tante le tappe della campagna in programma: Roma, Sorrento, Gaeta, Latina, Fabriano, Milano..#scuolatrasparente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *